jump to navigation

La Casta Sunday, 1 July 2007

Posted by codadilupo in Scazzi miei.
trackback

Ho comprato il libro di Rizzo e Stella, “La casta – così i politici italiani sono diventati intoccabili“, sugli sprechi della politica. Una inchiesta che dice quello che si sa per sentito dire, ma qui è documentato e puntualizzato, e che racconta, di fatto, la sconfitta della democrazia.

L’ho letto in un lampo, anche se arrivare in fondo è una impresa, perché c’è da sentirsi male molto prima, da farsi il sangue cattivo scoprendo a quali capolavori di nefandezza, di impunità, di indecenza arriva il potere italiano, dai suoi più augusti rappresentanti all’ultimo reggicoda.

Un immenso pentolone di sprechi, di privilegi, di situazioni paradossali, comunità montane a 39 metri sul mare, neoprovince inutili come quella di Fermo, solo per spartire 50 milioni di euro che sborsano i cittadini giulivi, formazioni politiche beneficiarie di donazioni detassate quaranta, cinquanta volte più che ai bambini lebbrosi. Un potere che depreda ma che continua ad essere votato e riverito, per ambizione o per disperazione, col miraggio di entrare a farne parte.

Al termine di una lettura come questa, il rischio non è quello di cadere nell’antipolitica (che già c’è, ma l’hanno provocata i politici che hanno distrutto l’idea stessa della politica), ma di cadere in un abisso realista attraverso cui, dopo avere preso atto del peggio, si riconosce che assecondare questa democrazia negativa e illudersi in una rigenerazione sarebbe non solo folle ma, sostanzialmente, una complicità in un crimine. Perchè la casta politica è un sistema camorristico i cui elementi, i partiti, si differenziano per semplici dinamiche mercantili, di target, come i telefonini. Ma quando debbono rincorrere soldi e privilegi, il potere si coagula, scatta la falange compatta, inespugnabile.

Da salvare non c’è niente, il livello morale è peggio che infimo, è evaporato.

Advertisements

Comments»

1. Scipione - Wednesday, 4 July 2007

Bravo coda di lupo. E’ una tristezza mostruosa. Ma la rabbia che cresce è peggio. E’ il senso dell’impotenza che mi rode di più. Ne ho scritto anch’io nel mio primo post http://litaliasidesta.wordpress.com/2007/07/04/la-casta-che-fare-ammazzarli/

2. fabio - Friday, 6 July 2007

Partecipiamo tutti al Vaffanculo Day di Grillo!
8 settembre 2007
Facciamogliela vedere!!!


Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: